Il mangaka Eichiiro Oda, ad un'intervista per la rivista Dai One Piece Shimbun, ha rivelato che la produzione di One Piece avrebbe già concluso il 65% della serie. Inoltre, ha aggiunto che dopo aver terminato quest'opera, non vorrebbe più lavorare a serializzazioni di lunga durata.

In Giappone è da poco uscito l' 82° volume, quindi per fare un effettivo calcolo si dovrebbe considerare un certo scarto in eccesso. Ricordiamo che nella stessa rivista, nel 2012, lo stesso Oda aveva affermato di essere al 60% della sua produzione, a differenza di quanto detto dal suo editor lo scorso anno, che aveva suggerito che la fine sarebbe stata più imminente.

Non vediamo l'ora di vedere gli sviluppi della serie!

Nel 2020 dichiarerà di essere al 70% 😁

#1

Mi sa che tra 10 anni mi servirà una casa solo per i volumi di One Piece

#2
Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via