Matthew Vaughn non dirigerà più X-Men Days of Future Past la cui uscita nelle sale è prevista per aprile 2014.

Il film, basato sull'omonima storia a fumetti comparsa nei primi anni '80 su Uncanny X-Men #141 e #142, dovrebbe fare da collante tra la prima X-trilogia cinematografica ed il recente First Class utilizzando alcuni salti temporali dei protagonisti (un pò come ha fatto JJ Abrams nel suo reboot di Star Trek).

Vaughn già regista proprio di X-Men First Class, pellicola che aveva rilanciato alla grande gli uomini X sul grande schermo, è adesso in predicato di dirigere l'ennesimo adattamento cinematografico di un'opera di Mark Millar ovvero Secret Service (comic sceneggiato da Millar e disegnato da Dave Gibbons). Ricordiamo tra l'altro che Vaughn aveva già diretto una trasposizione millariana: Kick-Ass del 2010.

A prendere le redini del progetto potrebbe essere Bryan Singer, già produttore di X-Men First Class. Singer, regista celebre per aver diretto I Soliti Sospetti, é stato inoltre il regista di quello che possiamo considerare come il primo cinefumetto next-gen: X-Men del 2000, oltre ad X-Men 2 del 2003. 

Non mi è piaciuta l'intera gestione degli X-Men cinematograficamente parlando... I film, seppur singolarmente godibili, nell'insieme non mantengono alcuna continuity... Bello il lavoro fatto su Wolverine, ma gli altri personaggi sono comparse, a dispetto della coralità che ha fatto da sempre la fortuna degli X-Men cartacei. Vorrei vedere una bella serie tv sugli X-Men, che magari riprendesse la sceneggiatura de "L'inizio"...


Visualizza Altro
#2
  • Il Bak
    il 01/11/2012 alle 20:53:45

Concordo con la tua analisi. Gli x-men sono stati il primo comic che ho iniziato a leggere e dunque ti parlo da grande fan: i 2 film di Singer non mi hanno entusiasmato, li ho trovati gradevoli e nulla più (lasciamo stare il terzo che era penoso: sono andato via dal cinema all'intervallo).
Discorso diverso per First Class che mi ha davvero convinto, dunque mi auguro di continui su questa linea narrativa.


Visualizza Altro
#3

Secondo me Singer fece male ad abbandonare la saga di X-Men per girare Superman Returns. L'ha iniziata e doveva continuarla lui. Io parlo così perchè mi sono piaciuti i suoi film con il gruppo di mutanti, e si vede che nel terzo non c'è più la sua mano.


Visualizza Altro
#4

Comunque è sempre un discorso soggettivo, per esempio a me First Class è piaciuto ma anche lì ci sono stati troppi errori di sceneggiatura legati alla continuity.

#5

Io mi tiro fuori dal coro... First Class non mi è piaciuto. Per niente. A partire dalle interpretazioni dei vari attori per continuare con la storia. L'ho trovato un capitolo sostanzialmente inutile. Per me gli Xmen originali sono e rimangono Ciclope, Bestia, Jean Grey, Bobby, Angelo e il Dottor Xavier. Li ho conosciuti sulle pagine dei fumetti dell'epoca e faccio una gran fatica a sovrapporre le due cose...
Sta di fatto che Vaughn l'ho molto apprezzato in Kickass quanto non mi è piaciuto in First Class.
Per gli X-men preferisco Singer. Senza dubbio.


Visualizza Altro
#6
Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via