Uno tra i più grandi classici della fantascienza potrebbe arrivare sul piccolo schermo, stiamo parlando del nuovo film di Buck Rogers che sarà basato sulla più classica delle sue avventure: Armageddon 2419 AD, storia risalente - pensate un po' - al 1928.

Ok, pensando a Buck Rogers (di cui vi abiamo palrato qui) di solito si pensa ad un'icona, a uno di quei personaggi che sono in giro da sempre. Ma ha anche lui le sue origini, raccontate appunto nella storia Armageddon 2419 AD della rivista Amazing Stories, ed è questo racconto (cioè il suo adattamento cinematografico) che finalmente porterà Buck Rogers di nuovo sul grande schermo.

Ora, partendo dal presupposto che il "pericolo giallo" originario della storia sarà sicuramente soppiantato da qualcosa di meno razzista, Deadline rivela alcune altre modifiche:

Il nuovo film si concentrerà su un futuro aggiornato al presente e prevede un 2419 basato su progressi scientifici e tecnologici avvenuti nei 90 anni da quando il romanzo è stato originariamente pubblicato. Il personaggio Rogers, dopo aver perso tutto ciò che amava secoli fa, sarà più scuro e più cupo, un pesce fuor d'acqua che lotta per trovare un modo per adattarsi a un mondo dilaniato dalla guerra.

Pare interessante, non è vero?

Fonte: Deadline.

Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via