Premessa per voi 3 che nell'internet ancora non lo sapete: la zia May nei prossimi film di Spider-Man reboottati per la terza volta sarà Marisona Tomei.
- e chi è? -
"Chi è?" mi chiedi tu imberbe bimbominchione? Marisa Tomei è la leggendaria Mona Lisa Vito di Mio Cugnio Vincenzo, interpretazione che le è valsa un premio Oscar. Anche se su questo Oscar aleggia un curioso rumor: sembra che Jack Palance, il famoso cowboy di Scappo Dalla Città: La Vita, L'Amore e Le Vacche che consegnò il premio a Marisa, avesse sbagliato a chiamare la vincitrice. Ma ormai la frittata era fatta e lei si tenne la statuetta.
Qui il video della premiazione (lui, in effetti, non sembra molto sul pezzo...)



Ma Marisa, che poi di nomination agli Oscar ne ha avute altre due, dovreste ricordarla anche per essere una delle svampite amanti di Mel Gibson in What Women Wants e, soprattutto, per essere la sesquipedale ultrapatata milf che faceva la spogliarrelista in The Wrestler.

                    

In rete, dopo il casting di Zia Marisa, è stato prontamente ed opportunamente coniato un neologismo: ZILF, la zia milf.
Eppure ci sono dei "puristi" gerontofili, quelli che "No, la zia May deve essere una vecchia decrepita con l'osteoporosi, E LO DICO IO CHE LEGGO I FUMETTI!" oppure "Un film dove la zia May non ha la protesi d'anca non lo accetto" e "Oltraggio: la zia May deve avere la dentiera, il film non lo guarderò!" 

Partendo dal presupposto che a me la zia May dei film di Raimi (Rosemary Harris) faceva paura. Sì, ho detto proprio PAURA.
Se ci fate caso è una vecchina inquietante, guardatela bene:

 

Avete presente la scena in cui Norman Osborn la terrorizza e lei finisce in ospedale? Ecco, mi sarebbe piaciuto l'avesse incenerita.



Insomma, Marisa vince facile facile, e Tobey, come al solito, la prende in quel posto:

Poi c'è la scialba zia May/Sally Field degli ancor più scialbi film di Marc Webb che, dai, lasciamo perdere...

Infine, vorrei porre una semplice domanda ai suddetti puristi gerontofili: anagraficamente non è più logica, per un ragazzino di 18 anni, una zia (non una nonna o una prozia) di 50 anni invece di una veccchia ottuagenaria?

Poi, per carità, io pur essendo un bulimico lettore di fumetti da oltre un ventennio, non sono mai stato un grande fan di Spider-Man, dunque il mio frega cazzi nei confronti del rispetto del personaggio è ancor più marcato. Ma tutto questo passa comunque in secondo piano perché Marisa Tomei è - incontrovertibilmente - una milf C.L.A.M.O.R.O.S.A.!
Insomma, è arrivata zia Marisa, gioitene tutti.

Ora capisco che affermare "la zia May me la farei" ad alcuni di voi possa generare una sorta di confusione mentale, un inspiegabile loop di paradossi tale da ingolfarvi i neuroni, ma vi invito a liberarvi del preconcetto. Guardate questa immagine catartica e ripetetelo - fieramente - ad alta voce: "Quant'è bona la zia May!"

Vi sentite meglio adesso?

Se anche voi apprezzate le milf, allora non vi resta che mettere un ineluttabile like alla pagina facebook più colta ed intellettuale dell'internet, si aprirà magicamente cliccando sull'immagine sottostante: 

ed ha pure vinto 'n oscar (My Cousin Vinny - incredibilmente tradotto letteralmente in Italia)... lo so nun ve ne frega nniente dell'oscar, è solo per dire che è notevole

#1
Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via