I Marvel Studios hanno finalmente scelto il loro doctor Strange: è Benedict Cumberbatch

Dopo i rumors che nelle scorse settimane vedevano Joaquin Phoenix come favorito, arriva la notizia riportata da Deadline: Cumberbatch, attore britannico celebre interprete della serie TV Sherlock e villain di Star Trek: Into Darknesssarà Stephen Strange nel film diretto da Scott Derrickson in uscita (probabilmente) l'8 luglio 2016.

Di Cumberbatch nei panni di Strange si era già parlato mesi fa, a cavallo del San Diego Comic Con, ma la voce si era presto sgonfiata. Invece oggi arriva il sorprendente annuncio e così un altro attore di grande talento si unisce al Marvel Universe Cinematografico.

Fonte: Deadline

Ma perché Amell recita?
Dai Tommaso, pure a me sta simpatico Trapano Verde, ma "recitare" e "Stephen Amell" nella stessa frase ci entrano a fatica
PS Cumberbatch in Star Trek l'ho trovato immenso. E vi consiglio di dare un'occhiata a Il Quinto Potere, in cui Cumberbatch fa Julian Assange, lo fanno in questi giorni su SKY.


Visualizza Altro
#7

Hahahahahahaha punti vista ripeto io non fo testo ma i gusti son gusti non ci posso fare niente PS: cmq non mi è piaciuto neanche ne Il Quinto Potere poi vabbè in Star-Trek li è un po' anche il contesto xchè nonostante io mi sforzi sempre nel vedere qualche cosa targato Star-Trek be diciamo che x essere gentile non è un "brand" che apprezzo molto


Visualizza Altro
#8

A e 2º PS: esco un attimo dal discorso ma "il Quinto Potere" oltre al ovviamente x me non eccelso Cumberbatch è veramente un film bruttino non mi è piaciuto x niente e qui non sono solo io visto il flop al botteghino e le critiche dello stesso Assange


Visualizza Altro
#9

Flop al botteghino non vuol dire brutto film,anzi tante volte é il contrario..se no i vari "Natale a.." oppure i film di Zalone sarebbero dei capolavori in base al loro incasso..e Il Quinto Potere diciamo che era stato un film molto discusso anche fuori dalle sale per il tema..in ogni caso la performance di un attore dipende molto anche dalla sceneggiatura e la caratterizzazione del personaggio o da quello che il regista vuole (a volte ci può stare che la bravura dell'attore non venga fuori al 100%), però non ci si basa solo su un film..poi considera un'altra cosa,Cumberbatch è uno di quelli che non si é chiuso in un ruolo e vive solo di quel personaggio..cmq parlando di gusti personalo io il Quinto Potere non lo reputo un brutto film e anche li mi era piaciuto!e Star Trek per il 90% diciamo che si basa sulla sua bravura!


Visualizza Altro
#10

vabbè i "natale a" o cose del genere sono casi a parte che appartengono per lo più al cinema "nazionale" ma cmq in linea di massima il flop al botteghino è quasi sempre sinonimo di film poco riuscito certo che ci sono le eccezioni ma il quinto potere non è tra quelle poi se anche il diretto interessato a cui si ispira in questo caso il film da giudizi negativi un motivo c'è x carità ti può anche piacere soggettivamente ma oggettivamente non è un buon film poi son gusti e ripeto ne potete parlare bene quanto volete di Cumberbatch ma a me non piace molto sopravvalutato x quanto mi riguarda ma vabbè son gusti


Visualizza Altro
#11
Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via