Quando l'anno scorso al San Diego Comic-Con è stato annunciato che Superman avrebbe affrontato Batman nel sequel di Man of Steel, si è rapidamente diffusa l’inevitabile eccitazione dei fans, accompagnata dalla comprensibile diffidenza di alcuni nei confronti di questa iniziativa. Oggi, a distanza di qualche mese da quell’incredibile annuncio, Zack Snyder torna a  parlare di alcuni interessanti particolari della vicenda.

Il regista racconta, ad esempio, come l’idea sia nata casualmente da una sua proposta, buttata lì per caso: “L’idea di inserire Batman nel sequel di Man of Steel è nata pian piano dopo la fine del primo film dedicato a Superman. Dopo aver affrontato Zod, avversario di pari livello, era necessario trovare una controparte che fosse credibile come minaccia per l’Uomo d’Acciaio. E’ così che, quasi per gioco, mi sono trovato a proporlo nel corso di una riunione; e, quando ho notato che l’idea veniva presa sul serio, era ormai troppo tardi tirarsi indietro.

Ancora Snyder parla dei costumi che indosseranno Superman, Batman e Wonder Woman nel prossimo film, specificando come ancora sia presto per poterli svelare al pubblico, ma aggiungendo che la visione degli stessi lo ha lasciato letteralmente a bocca aperta. Non ci resta che aspettare maggio 2016.

Speriamo bene!

#1

love superman, love batman

#2

Purtroppo, credo sarà un'epica cagata... ma spero di essere smentito! Sono decisamente diffidente!!

#3
Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via